Prossima conferenza

 

Associazione Italiana di Cultura Classica
Delegazione della Svizzera Italiana

Biblioteca Cantonale di Locarno

INVITO

alla lezione pubblica

dell'archeologo Ulrich Schädler

direttore del Musée Suisse du Jeu, La Tour-de-Peilz

 

Efeso, metropolis Asiae e città del gioco.

Il gioco nella vita quotidiana e nello spazio pubblico.

 

Giovedì, 5 febbraio 2015, ore 20.15

Biblioteca Cantonale
Palazzo Morettini – Locarno

 

 


L’antica Efeso, metropolis Asiae, sede del famoso tempio di Artemide, era una delle città più importanti del mondo greco-romano. Da alcuni anni l’archeologo Ulrich Schädler vi porta avanti un progetto unico e insolito: la documentazione sistematica delle centinaia di giochi che si trovano incisi su lastre marmoree nelle strade, nelle piazze e in diversi edifici. Questi giochi testimoniano della vita quotidiana che si svolgeva all’aperto e della trasformazione degli spazi pubblici della città, rivelando l’importanza di attività ludiche (giochi da tavolo e di altro tipo) nella quotidianità dell’epoca imperiale e tardo-antica. Il confronto fra i giochi presenti nella città greco-romana e quelli del villaggio bizantino-islamico nei pressi della chiesa di San Giovanni, mette in luce diverse vicende ed evidenzia i cambiamenti avvenuti a cavallo tra l’epoca romana e quella post-antica.

Ulrich Schädler (Dr. Habil.) ha studiato architettura al politecnico di Darmstadt e Archeologia Classica alle Università Joahnn Wolfgang Goethe di Francoforte e La Sapienza di Roma. Ha lavorato al Museo e Parco Archeologico di Xanten, all’Hessisches Landesmuseum di Darmstadt e all’Università di Francoforte. Inoltre, ha condotto ricerche a Roma (Villa dei Quintili) e a Efeso (Tempio d’Artemide). Dal 2002 dirige il Museo Svizzero del Gioco e dal 2007 insegna come Privat Dozent all’Università di Friborgo. E' anche co-fondatore del gruppo “Board Game Studies” con il quale organizza regolarmente convegni e lavori scientifici.
Fra le varie pubblicazioni, consacrate in particolare all’architettura greca, alla scultura antica e alla storia dei giochi (soprattutto antichi e medievali), si segnalano: “Scavi e scoperte nella Villa dei Quintili“, in: La Villa dei Quintili. Fonti scritte e fonti figurate, a cura di Andreina Ricci, Roma 1998; Ein frühes Tondach aus dem Artemision von Ephesos (con Peter Schneider), 6. Ergänzungsheft zu den Jahresheften des Österreichischen Archäologischen Institutes, Vienna 2004; Jeux de l’Humanité. 5000 ans d’histoire culturelle des jeux de société, Genève 2007; Alfons X. „der Weise“, Das Buch der Spiele. Übersetzt und kommentiert von Ulrich Schädler und Ricardo Calvo, Ludographie Band I, Lit-Verlag Münster/Vienna 2009.

 

   

 
 
* * * * *
 
Per informazioni rivolgersi alla segreteria della
Delegazione della Svizzera Italiana dell'A.I.C.C. (Ass. Italiana di Cultura Classica)
Via Contra 478 - 6646 Contra di Sotto - Tel + 41 91 745 38 02
www.culturaclassica.ch
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." style="color: #0a0a16; font-weight: bold;">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Con il contributo finanziario del Cantone Ticino 
derivante dal Sussidio federale
per la promozione della cultura italiana.

 

 

2018  www.culturaclassica.ch