Liceo Cantonale di Bellinzona

in collaborazione con

Associazione Italiana di Cultura Classica
Delegazione della Svizzera Italiana


INVITO ALLA CONFERENZA

del Professor

MAURO BONAZZI
(Università degli Studi di Milano)

 

P L A T O N E

O DELL’UTOPIA ‘REALE’

 

GIOVEDÌ 8 febbraio 2018 - ore 18:00

Liceo di Bellinzona - Aula Multimediale

 

Si accusa spesso la filosofia di Platone di costruire castelli ideali, tanto belli quanto irrealizzabili. Ma davvero il suo pensiero politico, e in particolare il grandioso progetto della Repubblica, si limita ad affermare come le cose dovrebbero essere, senza alcun interesse per come sono? Scopo del mio intervento è quello di mostrare che non è così: ciò che rende le sue analisi ancora oggi così appassionanti è proprio la sua capacità di cogliere la realtà in tutta la sua complessità e concretezza, soprattutto quando in discussione è la natura dell’essere umano. Ed è proprio questo realismo di partenza che rende la sua utopia una sfida stimolante, e uno strumento fondamentale per ripensare il mondo in cui viviamo da una prospettiva efficace correggendone ingiustizie e errori.

Mauro Bonazzi insegna storia della filosofia antica presso l’Università degli Studi di Milano e l’Università di Utrecht. Specialista del pensiero politico greco e del platonismo è membro dell'Academia Platonica VII di Münster, della Société d’Études Platoniciennes di Parigi, dell'European Graduate School in Ancient and Medieval Philosophy (EGSAMP), della Società Italiana per lo Studio della Filosofia Antica (SISFA) ed è membro del comitato scientifico di alcune riviste internazionali. Ha pubblicato per la collana PBE Einaudi la traduzione commentata del Menone (2010) e del Fedro (2016) di Platone e del trattato Sulla felicità di Plotino (2016). Tra le sue pubblicazioni più recenti figurano: Atene la città inquieta (Einaudi 2017), Con gli occhi dei Greci (Carocci 2016), En quête des Idées. Platonisme et philosophie hellénistique d’Antiochus à Plotin (Vrin 2015), Il platonismo (Einaudi 2015).

Mauro Bonazzi collabora con il «Corriere della Sera» e con il suo supplemento culturale domenicale «La Lettura».

 

Con il contributo finanziario del Cantone Ticino
derivante dal Sussidio federale per la promozione della cultura italiana.

 

2018  www.culturaclassica.ch