Associazione Italiana di Cultura Classica - Delegazione della Svizzera Italiana

Biblioteca cantonale Bellinzona

 

INVITO

alla presentazione

giovedì 6 ottobre 2011, ore 18.30

presso la Biblioteca cantonale Bellinzona

Viale Stefano Franscini 30a a Bellinzona


del

Dizionario delle scienze e delle tecniche

di Grecia e Roma

 

a cura di Paola Radici Colace, Silvio M. Medaglia, Livio Rossetti, Sergio Sconocchia.
Diretto da Paola Radici Colace.
Edito da Fabrizio Serra editore, Pisa e Roma, 2010.

 

 

 
Interverranno:
· Benedino Gemelli (Presidente della Delegazione della Svizzera Italiana dell'A.I.C.C.)
· Paola Radici Colace (Università di Messina)
· Silvio M. Medaglia (Università di Salerno).

 

Il Dizionario si propone di colmare una lacuna nel campo degli studi dell'antichità, costituita dalla mancanza di un Dizionario organico relativo al mondo classico, che metta insieme gli autori, i testi, le pratiche e i processi produttivi (Realien), i saperi antichi che si riconoscono alle radici della cultura europea.
L'opera nasce nel fervore di una fase di riscoperta per i saperi che hanno preso forma nell'antichità classica (per poi rivivere in larga misura nella scienza moderna), e, nel renderne conto, non solo ripensa le aree disciplinari più spesso fatte oggetto di studio, ma ne dilata nettamente lo spettro tradizionale.
L'opera si propone pertanto la finalità di fornire, con una prospettiva di sintesi critica, informazioni che ricostruiscano l'importanza centrale che la scienza e la tecnica hanno rivestito nelle società classiche, le loro connessioni con il resto delle discipline, il processo di costruzione dei saperi relativi: elementi che non possono coincidere né con una storia della letteratura scientifica e tecnica, né con una esposizione cronologica di autori e discipline, né coi semplici profili dei personaggi che se ne sono, per un verso o per l'altro, occupati.

I numeri del Dizionario:
- 29 ambiti disciplinari
- 82 collaboratori
- 421 voci
- circa 4000 voci bibliografiche.

 

 

Paola Radici Colace - Professore ordinario di Filologia Classica presso l'Università di Messina. Nell'ambito dei suoi molteplici interessi sono da segnalare studi su: poesia epica storica, ellenismo, lessici tecnici, astrologia, manualistica, teatro, poesia comica, metafore monetali nei Padri della Chiesa. Dirige dal 1988 per la Scuola Normale Superiore di Pisa il Lexicon Vasorum Graecorum. Ha fondato e dirige le Collane Lessico & Cultura, Collana di Studi Linguistici e lessicografici del CSRDC (Centro di Studio e di Ricerca per la Dialettologia Calabrese), Mito & Scienza. È tra i fondatori della rivista "Technai", componente del Comitato della rivista "Analecta Papyrologica" e del Comitato scientifico della Collana "Carteggi di filologi". Ha fondato e dirige il Laboratorio permanente sulla Scienza e la Tecnica in Grecia e a Roma, il Laboratorio teatrale "Dall'antico al moderno e dai testi alla scena"; ha organizzato seminari e incontri internazionali di studi sulla cultura tecnico-scientifica antica (1990, 1995, 1997, 1999, 2000, 2008, 2009) e curato la pubblicazione dei relativi Atti. È stata Coordinatore Nazionale dei Progetti COFIN 1998, PRIN 2000 e 2006.

 

Silvio Mario Medaglia - Docente di Filologia classica presso l'Università degli Studi di Salerno, e membro permanente, in qualità di esperto, del Comitato Classici greci e latini presso l'Accademia Nazionale dei Lincei; i suoi interessi scientifici sono rivolti verso l'ecdotica, la critica del testo e l'esegesi. Ha pubblicato contributi su Archiloco (Note di esegesi archilochea, Roma 1983; Ecdotica ed esegesi, Napoli 2007), su Erodoto (testo critico dei libri III e IV, Milano 1990 e 1993, Fondazione L. Valla), su Strabone (completamento dell'edizione dei Geographica, libri VIIVIII-IX), ed inoltre sulle Tesmoforiazuse di Aristofane, sulla Poetica di Aristotele, sull'Ottica di Euclide, su Esichio, sugli Epigrammi greci di Assisi, su Lucrezio, sull'Ibis di Ovidio.

 

 

 

 

2018  www.culturaclassica.ch