Delegazione della Svizzera Italiana

dell'Associazione Italiana di Cultura Classica

in collaborazione

 

Liceo di Bellinzona

Società Filosofica della Svizzera Italiana

 

 
I N V I T O
 

alla presentazione del volume

Francis Bacon

SCRITTI SCIENTIFICI

 

a cura di

Benedino Gemelli

(Torino, UTET, 2010, "Classici della Filosofia")

 

Giovedì, 27 gennaio 2011 - ore 18.00

Liceo Cantonale di Bellinzona

Aula Multimediale

 

 

Interverranno i Professori

Brenno Bernardi (Liceo di Bellinzona)

Gianni  Paganini (Università del Piemonte Orientale)

 

(ritratto di Francis Bacon)

 

Il volume contiene una serie di opere poco note alle quali, per contro, F. Bacon attribuiva molta importanza. Si tratta di titoli comunemente non contemplati nella manualistica filosofica, ma che dovrebbero invece contribuire a collocare F. Bacon e la sua filosofia naturale in una prospettiva più completa. Queste opere, redatte o pubblicate dall'Autore per lo più in latino, non sono mai state tradotte in italiano, ed assai poco (ad  eccezione dell'Inghilterra) in altre lingue.

 

-----------

 

Gianni Paganini è Professore Ordinario di Storia della Filosofia presso l'Università del Piemonte Orientale. Il suo principale ambito di ricerca è la storia della filosofia moderna. In particolare, si è interessato della filosofia di Pierre Bayle, della cultura filosofica libertina e clandestina tra Seicento e Settecento e della storia dello scetticismo. Il suo ultimo libro: Skepsis. Le débat des modernes sur le scepticisme (Paris 2008) ha ricevuto il Prix Labruyère per la filosofia della Académie Française. Ultimamente ha pubblicato la prima traduzione italiana di Hobbes, Moto, luogo e tempo (Torino, UTET, 2010). La sua ricerca attuale verte principalmente sulle filosofie clandestine tra Seicento e Settecento e sulla "filosofia prima" di Hobbes. Si è anche occupato di filosofia e storiografia francese contemporanea (temi questi a cui ha dedicato un'ampia sintesi nel volume da lui curato La filosofia della seconda metà del Novecento, 1998).


Brenno Bernardi ha compiuto gli studi di filosofia all'Università di Friburgo conseguendo il dottorato con una ricerca sul vocabolario dell'essere nel primo libro dello Scriptum in libros Sententiarum di Tommaso d'Aquino (Peter Lang, Berna, 1984). Dal 1971 è stato docente di filosofia e storia nei licei di Lugano e di Bellinzona e, dal 1984, docente di filosofia al Liceo di Bellinzona. Nel 2006 ha pubblicato Annotazioni per un educazione alla filosofia nei Licei su «Studia philosophica». Ha compiuto ricerche su Sartre e la Svizzera; su questo tema nel 2009 e 2010 ha tenuto conferenze a Ginevra, Neuchâtel e La Chaux-de-Fonds.


Benedino Gemelli è docente di Latino e Greco al Liceo di Bellinzona. Sul versante della ricerca scientifica ha concentrato i propri interessi sui rapporti tra l'antichità e la formazione delle idee scientifiche nei secoli XVII-XVIII, in particolare attraverso la ricezione della dottrina degli atomi. Ha pubblicato articoli su Epicuro, Gottfried Wilhelm Leibniz, saggi su Francis Bacon (Firenze, Leo S. Olschki, 1996), Isaac Beeckman (Firenze, Leo S. Olschki, 2002); ha curato la pubblicazione dei Consulti Medici di Antonio Vallisneri (vol. I: Firenze, Leo S. Olschki, 2006; vol. II: in preparazione per il 2011, ibid.).

 

 

Una versione stampabile dell'invito (file pdf) può essere scaricata QUI.

 

2018  www.culturaclassica.ch