Associazione Italiana di Cultura Classica,
Delegazione della Svizzera Italiana

 

INVITO ALLA CONFERENZA

 

RITRATTI DI LUCREZIO

Spunti sull'iconografia lucreziana dall'antichità all'età moderna

 

DI MARCO BERETTA

PROFESSORE ORDINARIO DI STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE

UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

 


MARTEDÌ, 26 MARZO 2013 – ORE 20:15

CASA SERODINE, I PIANO

PIAZZA SAN PIETRO, ASCONA

 

 

Ai numerosissimi busti, statue, affreschi ed altri reperti iconografici che illustrano momenti della vita di Epicuro e dei membri della sua scuola, fa da contraltare il quasi assoluto silenzio, sia visuale sia testuale, che circonda Lucrezio, il principale portavoce, con il suo De rerum natura, dell'epicureismo latino.
Nella prima parte della conferenza si illustreranno i tentativi di identificare il volto di Lucrezio in una gemma di epoca repubblicana di cui si sono perse le tracce nella prima metà del Novecento e nel celebre busto di Pseudo-Seneca, rinvenuto nel 1754 nella Villa dei Papiri di Ercolano. Nella seconda e conclusiva parte il relatore si occuperà dei ritratti deliberatamente ideali che, a partire dal tardo Quattrocento, hanno definito il profilo di un autore, associandone i tratti fisiognomici ai problematici contenuti della sua opera.

Marco Beretta è professore ordinario di storia della scienza e delle tecniche all'università di Bologna. I suoi temi di ricerca sono la storia della chimica tra antichità, Rinascimento ed età moderna; Lucrezio e la scienza a Roma; le tecniche nel mondo romano; la storia materiale e visuale della scienza e la storiografia della scienza. Vicedirettore del Museo Galileo di Firenze, dirige la rivista «Nuncius: Journal of the history of science» (Firenze: Olschki) divenuto dal 2011 «Nuncius: Journal of the Material and Visual History of Science» (Leiden: Brill) e collabora con l'Académie des Sciences di Parigi nella pubblicazione delle opere di Lavoisier. Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo, con F. Citti e L. Pasetti, Seneca e le scienze naturali, Firenze: Olschki, 2012; The Alchemy of Glass. Counterfiet, Imitation and Transmutation in Ancient Glassmaking, Sagamore Beach: Science History Publications / USA, 2009; con A. Clericuzio e L. Principe, The Accademia del Cimento in the European Context, ibid., 2009; con F. Citti, Lucrezio. La natura e la scienza, Firenze: Olschki, 2008; con A. Tosi, Linnaeus in Italy. The Spread of a Revolution in Science, ibid., 2007; From Private to Public. Natural Collections and Museums, ibid., 2005; Lavoisier in Perspective, München: Deutsches Museum, 2005; When Glass Matters. Studies in the History of Science and Art from Graeco-Roman Antiquity to the Early Modern Era, Firenze: Olschki, 2004; The Enlightenment of Matter: The Definition of Chemistry from Agricola to Lavoisier, Canton Mass.: Science History Pubb. / USA, 1993.

2018  www.culturaclassica.ch