Associazione Italiana di Cultura
Classica Delegazione della Svizzera Italiana
e
Biblioteca Cantonale di Locarno

INVITO
alla lezione pubblica
del Professor Marco Fucecchi
dell’Università di Udine

Ritorno al futuro:
i Punica di Silio Italico



Giovedì, 25 aprile 2013, ore 20.15
Biblioteca Cantonale
Palazzo Morettini - Locarno



Alla fine del I sec. d. C., il poema di Silio Italico sulla seconda guerra punica segna la rinascita dell’epos storico nazionale, un genere la cui tradizione risaliva addirittura alle origini della letteratura latina repubblicana (Nevio, Ennio). Un simile revival, d’altra parte, appare fortemente influenzato dalla lezione del nuovo grande classico augusteo dell’epica latina (l’Eneide di Virgilio), né può eludere il confronto con la lettura corrosiva e anti-celebrativa del passato che successivamente, in epoca neroniana, aveva offerto il Bellum civile di Lucano. Scegliendo come punto di osservazione un momento cruciale (glorioso e difficile) della vita di Roma, quello che dall’invasione cartaginese dell’Italia portò alla grande affermazione finale di Scipione su Annibale, i Punica offrono una visione a tutto campo della storia della città-mondo, ospitando numerose digressioni su eventi capitali del passato, ma guardando anche in avanti, verso quello che possiamo chiamare ‘futuro relativo’, ovvero il periodo compreso tra il tempo dell’evento narrato e l’avvento della dinastia flavia. In questo intervento, mediante l’illustrazione di alcuni brani esemplari dei Punica, si cercherà di mostrare come l’epos di Silio, sebbene (o, forse, proprio perché) centrato su un argomento così ‘inattuale’, tematizzi il problema della rappresentazione ideologizzata della storia, cercando di evidenziarne il permanente significato culturale e identitario.

Marco Fucecchi è ricercatore di Lingua e Letteratura latina presso l’Università di Udine. Si è occupato prevalentemente di poesia epica latina, con particolare riferimento alla produzione di età augustea (l’Eneide di Virgilio, le Metamorfosi di Ovidio) e della prima età imperiale (il Bellum civile di Lucano, le Argonautiche di Valerio Flacco e i Punica di Silio Italico), a cui ha dedicato numerosi articoli in riviste scientifiche e alcune monografie. Ha curato alcune edizioni di classici BUR Rizzoli (Ovidio, Fasti, 1998 e Cicerone, Pro Cluentio, 2004) e ha al suo attivo, in collaborazione con il collega Luca Graverini, la pubblicazione di un manuale per l’insegnamento della lingua latina (Firenze, Le Monnier Università 2009).
2018  www.culturaclassica.ch