Secondo semestre 2022

 

**CICLO: ANIMALI REALI E FANTASTICI NEL MONDO ANTICO

 

 

**Giovedì 13 ottobre 2022     link

Cristiana Franco (Università per Stranieri di Siena), Personaggi animali dell’età eroica. Mitologia e relazioni ecologiche [in collaborazione con il Liceo cantonale di Lugano 1]

 

**Giovedì 20 ottobre 2022     link

Matteo Rossetti (Università degli Studi di Milano), Gli animali nella poesia astronomica antica [in collaborazione con la Biblioteca cantonale di Locarno]

 

**Giovedì 27 ottobre 2022     link

Francesca Ceci (Musei Capitolini di Roma), Una lupa per nutrice: l'origine di Roma e di un'immagine simbolo. La Lupa dei Musei Capitolini e le monete antiche e moderne [in collaborazione con la Biblioteca cantonale di Bellinzona]

 

**Giovedì 10 novembre 2022     link

Caterina Mordeglia (Università di Trento), Gli animali nella favola antica [Biblioteca cantonale La Filanda Mendrisio]

 

** Giovedì 17 novembre 2022     link

Claudia Lambrugo (Università degli Studi di Milano), La pantera nel mondo classico. Fascino ipnotico e potere seduttivo di un felino [in collaborazione con il Liceo cantonale di Bellinzona]

 

**Giovedì 24 novembre 2022     link

Mariantonietta Acocella, Balene e altri mostri dall’antichità al Rinascimento [in collaborazione con il Liceo cantonale di Lugano 1]

 

Le conferenze contrassegnate con ** rientrano nel ciclo Animali reali e fantastici nel mondo antico. Esse sono offerte anche come occasione di formazione continua. I docenti interessati a far rientrare le conferenze nel computo personale delle giornate di aggiornamento devono compilare e inviare in tempo utile il formulario «Richiesta di partecipazione ad attività di formazione continua» (scaricabile dal sito https://www4.ti.ch/decs/formazione-continua-docenti/home/) indicando i titoli (di regola due conferenze corrispondono a mezza giornata di formazione, 3-4 a una giornata).

 

Di tutte le nostre manifestazioni seguirà un'informazione dettagliata in prossimità dell'evento; le informazioni potranno anche essere reperite sul nostro sito (www.culturaclassica.ch); nel frattempo vi invitiamo a riservare, possibilmente fin d'ora, le date sopraindicate.